navigazione Google su cellulare

Hai un sito web responsive? Google ti favorisce nei risultati di ricerca

Avere un sito web responsive diventerà presto più importante che mai per le aziende grandi e piccole che puntano ad avere un buon posizionamento su Google.

Il gigante di Mountain View recentemente ha infatti annunciato che verrà introdotto a brevissimo un cambiamento nel sistema di ranking che favorirà nei risultati di ricerca i siti mobile-friendly (quindi i siti che risultano pienamente compatibili per la navigazione da dispositivo mobile).

La domanda che urge per tutti è “il mio è un sito web responsive?”.
Il cambiamento, dettato dalla crescita della navigazione Internet proveniente da dispositivi mobili, consentirà a tutti di trovare attraverso il primo motore di ricerca del mondo risultati rilevanti, ottimizzati per il dispositivo mobile d’accesso e di alta qualità.
Se, come già segnalato in un post precedente dedicato all’ E-commerce mobile,  le statistiche internazionali ormai parlano di un netto sorpasso sui computer desktop dei dispositivi mobili come device di accesso a Internet per la ricerca e per lo shopping on line si capisce bene perché Google abbia annunciato un simile cambiamento.

Quest’ultimo avverrà entro il 21 aprile prossimo e avrà effetto su tutte le ricerche da mobile in tutte le lingue del mondo, oltre ad un impatto significativo sui risultati di ricerca.

Che cosa fare per essere mobile-friendly come piace a Google?

Che tua sia un novellino o un esperto, puoi trovare una serie di informazioni per realizzare un sito web responsive direttamente alla fonte leggendo la guida introduttiva di Google ai siti web ottimizzati per i dispositivi mobili.

Se hai già un sito vuoi verificare rapidamente se è un sito web responsive, ti basta effettuare il Mobile-friendly test di Google, come vedi nella figura qui sotto.

google mobile friendly test

Se sei già più avvezzo al lavoro di web master, devi entrare poi con il tuo account nel Google Webmaster Tools per ottenere un elenco di problemi di usabilità rispetto ai dispositivi mobili del tuo sito web, utilizzando il Mobile Usability Report.

Affinchè l’uso dei dispositivi mobili non abbia effetto negativo su eventuali campagne di e-mail marketing che svolge la tua azienda, ricorda di utilizzare sempre anche per le tue e-mail dei modelli di layout (templates) pienamente responsive e mobile friendly.

Se quando ti prospettiamo per il tuo business la necessità di avere un sito web responsive, di incrementatre i livelli di ottimizzazione SEO (search engine optimization) con l’utilizzo degli strumenti del Google Webmaster Tools, ti senti smarrito e inadeguato, ti consigliamo ovviamente di chiederci una consulenza professionale su questi temi.

Che cosa ne pensi di questo cambiamento che Google sta per introdurre nel sistema di ranking in favore dei siti mobile-friendly, sei pronto a raccogliere in pieno le sfide dell’era mobile?

Per ricevere più notizie utili come questa, iscriviti a MiròNews, la nostra newsletter di aggiornamento periodico.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>