Storytelling marketing - Il caso Gancia

Storytelling marketing e vision: il caso Gancia

Lo storytelling marketing e i valori d’impresa

Lo abbiamo detto e lo ripeteremo: lo storytelling marketing è uno dei modi privilegiati per trasmettere i valori d’impresa, la vision aziendale come si dice. I valori di un’azienda sono il legame tra impresa, dipendenti e clienti, sono il collante che tiene unita una comunità, sono la base, quando ci si riesce, della costruzione del mito, della storia cioè che assume forme classiche e si ripete (e può essere ri-raccontata).  Chi riesce a fare della propria storia aziendale un  mito è riuscito in una grande avventura, quella di trasformare una serie di fatti ed episodi in una storia, in un racconto dotato di senso e capace di essere narrato ancora.  E di miti, si sa, la nostra società post moderna e liquida ha ancora grande bisogno. Vediamo allora un esempio, presente alla grande sul web, che ci spiega come fare storytelling aziendale partendo dai valori.

 Gancia: tradizione e innovazione

Analizziamo il caso Gancia che viene presentato proprio così nel sito aziendale, come storytelling aziendale. Si tratta di una serie di diapositive molto semplici graficamente da scorrere con un cursore e che presentano la storia dell’impresa in parallelo alla storia maggiore.

I fatti, i personaggi, le vicende di un secolo e mezzo sono accompagnati dalle vicende dell’azienda che ha inventato lo champagne italiano. Ha inventato, ha portato innovazione cioè, e questo è l’elemento che ci pare di immediata evidenza: Gancia si presenta come un’azienda nata ancora in epoca sabauda, prima dell’unità d’Italia, quindi un’azienda storica, e che della sua lunga storia fa la ragione della narrazione.

Ma la storia dell’impresa è quella dell’innovazione: Gancia ha innovato il mondo del vermouth, e poi ha creato lo champagne italiano, cioè il moscato d’Asti vinificato alla francese per produrre bollicine, e ha improntato ogni periodo della propria storia all’innovazione, alla capacità di anticipare i gusti e le preferenze degli italiani e dei clienti internazionali. Una storia antica, ma di innovazioni, così si presenta la vicenda aziendale, questi sono i valori che vengono presentati.  In un mondo, quello dell’alimentare e della gastronomia, lo abbiamo già detto in un precedente post,  che troppe volte presenta la propria arretratezza come tradizione, ci vuole coraggio e vision per presentarsi come innovatori.

 Innovazione e comunicazione

Dell’innovazione bisogna parlare anche da un altro punto di vista, quello del marketing. Gancia è presentata come un’azienda attenta fin dall’inizio alla sperimentazione commerciale  e specialmente alla comunicazione. Scorrere le immagini dello storytelling presentato nel sito è uno spettacolo assoluto di grafica pubblicitaria, con i primi manifesti in stile liberty, belli e colorati, per andare alle soluzioni futuriste, ed arrivare poi agli anni del consumismo, nel 1963, con le belle realizzazioni di Armando Testa, il padre di tutti i pubblicitari attuali. Nel sito si possono guardare anche alcuni Caroselli, in cui lo spirito di innovazione nella comunicazione è sempre vivo.

Ecco costruita una storia che mette insieme la grande tradizione, la capacità di innovare il prodotto, ma anche le leve del marketing, la ricerca di una comunicazione che sappia coniugare capacità espressiva estetica con efficacia commerciale. Lo storytelling aziendale incontra la vision.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *